Giovane ballerina nata in Catalogna con radici andalonesi che inizia nella danza del flamenco all’età di 10 anni.
A 14 anni ha iniziato la sua carriera professionale entrando nella Compagnia di Balletto Classico Spagnolo e Flamenco di Mari Carmen Fraga dove continua ad allenarsi per 5 anni e partecipa a numerosi tour in Spagna e Francia.

Nel 2000 si è esibito in diverse sale a Lanzarote e Tenerife. Ha completato la sua formazione a Madrid, presso la nota scuola Amor de Dios, prendendo lezioni con Cristàbal Reyes e Manuel Reyes, tra gli altri.

Nel 2002 gli è stato richiesto di esibirsi nel tablao del parco a tema “Parque Espaàa” in Giappone dove ha soggiornato per un anno.

Nel 2003 è entrato a far parte della Compagnia di Rafael Aguilar con la quale ha fatto un tour in Australia, Nuova èelanda e Germania. Ha poi agito come solista nell’opera “Carmen” con la Compagnia Carrasco di Spagna, Guatemala ed El Salvador.
Nel 2005 si stabilisce a Granada dove inizia a lavorare sul prestigioso “Tablao Albayzàn” e per insegnare lezioni di danza a livelli avanzati nel Carmen de las Cuevas. Inizia a viaggiare in numerosi paesi, come Cina, Russia, Svizzera o Estonia dove affermano di insegnare corsi.
Nel 2007 ha creato la sua compagnia “Flamenco Amarè” con la quale ha eseguito i suoi primi spettacoli: “Dream of an Ignorant” e “Punto de Vista”.
Nel 2009, si è recato a Tokyo e ha condiviso il palco con artisti come Enrique el Extremeo nella Sala Andaluza.

Nel 2010 ha collaborato con i Moneta alla presentazione del suo spettacolo “Bailar Vivir” alla Biennale di Siviglia.

Nel 2011 ha presentato la sua mostra “Amalgama” al I Festival delle Grotte nel Sacromonte.

Javier Martos

Ballerino